Gianni Franceschini

>> English version

Gianni Franceschini nasce a San Giovanni Lupatoto in provincia di Verona il 22 giugno 1954.
Dopo studi classici al Liceo S. Maffei di Verona, si laurea al DAMS di Bologna in Drammaturgia col prof. Giuliano Scabia.
E’ pittore fin da ragazzo. Finito il liceo sperimenta varie esperienze artistiche, cantautore, mimo, clown. A metà anni settanta trova la sua collocazione ideale nel settore dell’animazione teatrale e quindi nel teatro ragazzi e nel teatro di popolare e di ricerca. Nel 1978 inizia la sua carriera professionale in questo ambito. La pittura resta la sua attività più sentita, tanto da diventare parte fondamentale anche nel teatro.
E' attualmente direttore artistico della compagnia d'arte e teatro Viva Opera Circus.

Attività teatrali e varie nel mondo dello spettacolo e comunicazione

• Negli anni 1977-78 è conduttore e responsabile del settore cultura e spettacolo di Radio Tartaro e Radio Popolare a Verona e conduttore di Radio Città a Bologna.
• Negli anni 1979-81 è attore e scenografo della compagnia teatrale “Teatro marameo” e della cooperativa teatrale “Pierrot Lunaire” di Verona, gestore del “Teatro Ristori” di Verona.
• Nel 1982-83 organizzatore e co-direttore artistico di ARTEVEN-Circuito Regionale Veneto Teatro Ragazzi; Dir. Artistico dell’Ass. di Animazione “ARTIGAIO” di Verona. Assistente-osservatore dell’Opera “Aida”, regia di G.De Bosio- Arena di Verona.
• Nel 1983 fonda con altri operatori l’A.I.D.A. (Associazione Italiana per la Diffusione Artistica), ora Fondazione A.I.D.A., di cui è Direttore Artistico fino al giugno del 2000.
• E’ docente nella scuola regionale per animatori E.F.A-O.D.A. di Udine, tenendo il corso in “Animazione Teatrale”
• 1984 Autore e regista“ L’Avventura di Romeo e Giulietta”(tournée nazionale). Autore e regista di “Viaggio immaginario” (tournée nazionale ed internazionale).
• Dal 1985 al 1994 Autore e regista degli spettacoli: “Canto di Natale”(Verona) “Il Piccolo Principe... in volo”(tournée in Europa, Stati Uniti e Canada); “Piccolo come un pollice” (tournée nazionale); “Marcovaldo” (Italia e USA); “Verso OZ” coproduzione con il Brooklyn Accademy Music di New York ( Italia e USA). Si aggiungono le produzioni di “Pinocchio”, “Hystoire du Soldat” , “Quadri di un’esposizione”, questi ultimi spettacoli realizzati per l’Eente Lirico Arena di Verona. Quindi “La Leggenda di Re Artù”, “Il Pittore”,, “Aladino”” Vita fatata - Affabulazione cum Figuris”,”La Storia Intima” spettacoli di cui Franceschini é autore, regista e spesso interprete.
• Recita “Amleto” nell’Estate Teatrale Veronese con la regia di Paolo Valerio, in scena interpreta l’intera compagnia dei teatranti- comici.
• Nel 1996 inizia la collaborazione con lo psichiatra veronese Vittorino Andreoli del quale porta in scena due monologhi “L’Imbriago” , “El Mato”.
• Nel dicembre 2000 debutta con l’ultimo testo di Vittorino Andreoli, scritto apposta per lui, “Butèi son straco”.
• Sempre per ragazzi dal 1997 al 2000 porta in scena come regista, autore ed attore protagonista “Il Barone di Munchausen” , “ Il Tesoro di Peter Pan” e ”In viaggio con Arlecchino”. E’ autore dello spettacolo “L’Isola del tesoro” e autore e interprete de “Il racconto del lupo”.
• E’ regista de “Il viaggio di Hans” opera musicale prodotta dall’Ente Lirico Arena di Verona.
• E’ regista dello spettacolo “ Don Quijote, una istoria infinita” di Carlos Herans, prodotto dalla compagnia Achiperre di Zamora (E).
• Dopo varie brevi esperienze in televisione, nel 1999-2000 è ideatore e conduttore di un programma televisivo per TeleArena di Verona, dal titolo “Girandola”, realizzando circa 40 puntate su temi teatrali, pantomime, satira e poesia.
• Conduce seminari di animazione teatrale per bambini, ragazzi ed insegnanti presso le scuole di Verona e Provincia.
• E’ docente del corso “ I linguaggi dell’Animazione” presso la scuola CERRIS di Verona. E’ docente di seminari e corsi regionali per il Centro Pedagogico di Verona e per l’Istituto Provolo .
• Nel 1997 pubblica il libro “Incontro con l’angelo” edizioni Mediaprint, con introduzione di Vittorino Andreoli e Giuliano Scabia.
• Nel 1998 col laboratorio “Le terre dei teatri” realizza in collaborazione col gruppo “Il canovaccio” di San Giovanni Lupatoto, lo spettacolo “La burrasca”, ispirato alla “Tempesta” di W, Shakespeare.
• Per la Fondazione Zinelli realizza due video “Performance per Carlo” e “Nel segno dell’arte”.
• Nel 1999 in collaborazione con Luoghi di Confine- Musicaurea realizza “Cieco folle amore” spettacolo di musica, danza, recitazione e pittura dal vivo ispirato ai sonetti d’amore di W. Shakespeare.
• E’ invitato al Giubileo 2000 a Roma con una performance teatrale “Arlecchino e suo figlio alla ricerca della luna tonda”
• Nell’estate del 2000 partecipa alle azioni teatrali sulle colline veronesi “Racconti d’amore al tramonto” promosse dalla Provincia di Verona.
• Crea altre all’esposizione “Incontro con l’angelo” gli allestimenti “Il racconto del Lupo” e “Cieco folle amore”.
• Ha illustrato pubblicazioni e libri di fiabe tra cui “ I racconti di nonno Bebo” di Leonora Guerrini (Modena dicembre 2000).
• Nel settembre del 2000 fonda con Marisa Dolci e Gianni Volpe la compagnia d'arte e teatro Viva Opera CIrcus, con la quale realizza tutti i suoi spettacoli.
• Presso l’Università di Verona, invitato dalla Cattedra di Storia del Teatro della prof.ssa Marzia Pieri, tiene due lezioni su “L’animazione teatrale dagli anni ’70 ad oggi” e “Il ruolo dello spettatore nel teatro contemporaneo italiano”
• Nel 2001 partecipa al progetto promosso dalla Provincia di Verona e ideato da Luoghi di Confine “Extra Vagante” con una spettacolazione di strada ispirata a Don Chisciotte dal titolo “Viaggio Visionario”.
• Interpreta la parte principale nel film di Maffeo D’Arcole “Le cassette”
• Crea un’ esposizione di figure e uno spettacolo su Pinocchio, intitolato “Io sono Pinocchio”,presentato in anteprima nel Festival internazionale “Te Veo” a Zamora, Spagna.
• Cura un laboratorio con giovani attori con la realizzazione dello spettacolo “Ubu roi” di A. Jarry.
• E’ attore nell’elaborazione di Marco Campedelli in ricordo del burattinaio Nino Pozzo.
• Autore, interprete e regista di “Io sono Pinocchio” spettacolo per ragazzi prodotto in collaborazione con La Piccionaia-I Carrara Teatro di innovazione. Lo spettacolo è presentato al Festival Internazionale di Porto S.Elpidio, nel Festival internazionale “Arrivano dal mare” di Cervia. Compie una tournèe nazionale. Presente alle manifestazioni su Pinocchio a Parigi. Invitato al Festival Internazionale di Valencia , presso la Sala Escalante.
• Mette in scena ed interpreta altre due opere dello psichiatra Vittorino Andreoli “ Omeni, done e buteleti” e “San Zen che pianse”
• Nel 2002 è attore nello spettacolo “L’ultimo nastro di Krapp” di S. Beckett con la regia di Vincenzo Todesco.
• Conduce dei laboratori teatrali su Ruzante, con ragazzi della scuola media in vari comuni del veronese.
• E’ docente di Drammaturgia alla scuola del Teatro Salieri di Legnago.
• Mette in scena ed ne è interprete principale “Il Reduce” di Angelo Beolco detto Ruzante.
• Crea lo spettacolo “Acquarello” con il musicista G. Trovesi.
• E’ invitato per delle performances dimostrative sulla narrazione al “4° Convegno Nazionale sulla narrazione e terapia” promosso dalla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (Ar).
• Realizza lo spettacolo “Il Gatto con gli stivali” in collaborazione col Centro stabile di teatro d’innovazione per l’infanzia e la gioventù La Piccionaia i Carrara e l’Associazione Argante con cui compie una tournèe nazionale.
• E’ regista dello spettacolo “Pulgarcita” della Compagnia Achiperre di Zamora (Spagna). Conduce in Spagna una serie di laboratori per docenti sulla narrazione nell’ambito del progetto “Andersen”.
• Nel 2003 realizza lo spettacolo “ Le storie dei mondi” coi musicisti Carlo Ceriani e Massimo Rubolotta.
• Realizza lo spettacolo di Vittorino Andreoli “In piassa dele erbe ale cinque de la note”.
• E’ regista dello spettacolo “Imaginar…” della compagnia La Caixeta di Valencia (Spagna).
• E’ docente di drammaturgia alla scuola di teatro del Teatro Salieri di Legnago. Realizza la messa in scena de “La cantatrice calva” di Ionesco presso il Teatro comunale di Villabartolomea (VR) con la “Compagnia del Corso”.
• E’ direttore artistico del progetto “Capitan Fracassa” prodotto da VOCI e Punto in movimento per l’Estate Teatrale Veronese.
• E’ regista dello spettacolo “El cuento del lobo” prodotto dalla compagnia “Achiperre” di Zamora (Spagna). Con la regia di Marta Fischer è attore nello spettacolo “Girotondo” di Schnitzler.
• Con lo spettacolo “Il gatto con gli stivali” è ai Festivals Internazionali di Cervia e Gorizia.
• Crea la manifestazione “Maschere” promossa dal comune di Cerea (VR).
• Dirige “Il gran teatro del mondo”, spettacolo con attori francesi, spagnoli ed italiani.
• Con lo spettacolo “Io sono Pinocchio” è al Festival Internazionale di Bilbao (E)
• Illustra il libro “La befana e il principe dei minatori” di Leonora Guerrini.
• Nel 2004 continua con successo la tournèe de “Il gatto con gli stivali”. Lo spettacolo “Io sono Pinocchio” è invitato nel prestigioso festival di Madrid “Teatralia”.
• L’esposizione “L’anima delle maschere “ viene presentata nel mese di Febbraio 2004 nell’ambito del Carnevale Veronese, presso il foyer del Teatro Camploy. La mostra è accompagnata da performances teatrali realizzate da giovani attori con i quadri dell’artista stesso.
• Nelle stagioni 2001-02, 2002-3, 2003-4 è direttore artistico del Teatro Sociale di Villabartolomea (VR).
• Con lo spettacolo “Storie dei mondi” partecipa alla rassegna promossa dal Comune di Verona “Voci e silenzi”.
• Nel giugno del 2004 debutta con lo spettacolo "Bertoldo su la luna" scritto dallo scrittore-antropologo veneto Dino Coltro. Lo spettacolo è prodotto dal Comune di Negrar col patrocinio della Regione Veneto.
• In luglio debutta nell'ambito dell'estate veronese con "Le meravigliose avventure di Ulisse" con le musiche di Marco Remondini, eseguite dal vivo.
• Nel 2005 partecipa con lo spettacolo “Il gatto con gli stivali” al Festival Internazionale di Madrid “Semanas internacionales de teatro para ninos”.
• Realizza a Valencia la regia dello spettacolo “La historia de Zorbas y la gabiota Afortunada” Teresa de Juan Producciones teatrales.
• Per la Sala Escalante di Valencia realizza il progetto dell’esposizione “Viaje en el teatro” con la collaborazione per le scene di Gianni Volpe e per le figure di Marisa Dolci.
• Nel dicembre debutta con lo spettacolo “Gandhi, la via della verità” testo e regia di Vincenzo Todesco, in collaborazione con Amnesty International.
• Nel 2006 realizzazione dello spettacolo “Bianca come la neve” in coproduzione con Accademia perduta Teatri e Teatrimperfetti.
• Con lo spettacolo”Il gatto con gli stivali” partecipa alla stagione teatrale della Sala Escalante di Valencia.
• E’ direttore artistico dei Festivals “La fiaba” a Legnago (VR) e “La scena incantata” a Nogara (
• Nel 2007 partecipa al FESTIVAL “Beckett Puppet” (Gorizia, Torino) con la performance “Non io” con Gianni Volpe e Maria Ellero regia di Vincenzo Todesco.
• Realizza gli spettacoli “Ci chiamavano banditi”, tratto dal libro omonimo di Guido Petter, “Canto dell’anima” con Teatrimperfetti in collaborazione con Vodafone Italia, “L’impresario delle Smirne” in occasione del trecentanio goldoniano e “Arlecchino alla ricerca della luna tonda”, presentato in anteprima a Ravenna nell’ambito del festival “Le arti della Marionetta”.
• Realizza il percorso di animazione “Acque magiche” in collaborazione con Coca Cola Italia, per la Festa dell’Acqua di Nogara.
• E’ docente al corso di formazione per giovani burattinai, organizzato dall’Ass. Granteatrino di Bari.
• Dirige a Valencia lo spettacolo “Aventuras y desventuras del baròn de Munchhausen” di Vicent Vila Berenguer, per la compagnia “Saga Producciones S.L.”.
• Nel 2008 oltre alla tournèe nazionale con i suoi spettacoli è invitato a Valencia con l’opera “Blanca como la nieves”. Realizza lo spettacolo “Il carro dei comici”
• E’ scelto come uno degli interpreti del ruolo di Prospero in “Viaggio, naufragio e nozze di Ferdinando principe di Napoli” di Carlo Presotto e Titino Carrara da “La Tempesta” di W.Shakespeare, presentato alla 1° edizione del Festival Internazionale di Teatro di Napoli.
• E’ regista dello spettacolo “El principe feliz” produzione Teatre de la Caixeta Valencia.
• E’ invitato al Festival de Titeres di Albaida (E) con lo spettacolo “El gato con Botas”
• E’ regista dell’opera lirica “Bastian y Bastiana” per la produzione SAGA Producciones e Sala Escalante di Valencia.
• Invitato con lo spettacolo “Canto de l’ alma” al Festival “Semanas Internacionales de teatro para ninos” (Madrid, La Coruna)
• Come pittore espone a Capalbio “Racconti fragili”.
• Nel 2009 è invitato in anteprima al “Festival Visioni di futuro,visioni di teatro” di Bologna con il suo spettacolo “La piccola Opera”.
• Tiene il laboratorio per docenti, educatrici ed operatori “L’arte figurativa e il teatro”.
• E’ regista e scenografo nella produzione “El tragasuenos” Teresa de Juan producciones e de “Jugand amb Alicia” della Compagnia LLuerna di Valencia.
• Realizza lo spettacolo “Aladino” con la partecipazione del figlio Eugenio.
• Come pittore espone alla Galleria Massella con “Il tempo delle fiabe”
• Nel 2010 oltre alla tournèe nazionale con i vari spettacoli in repertorio, realizza lo spettacolo “L’isola del tesoro” in coproduzione con “La Piccionaia” Teatro stabile di innovazione.
• Al Festival “Visioni di futuro, visioni di teatro”.
• Tiene un laboratorio sull’arte e il teatro per docenti educatrici e operatori del settore.
• Conduce il laboratorio “ di Legnago.
• Conduce il laboratorio “Immaginazione e meraviglia” con i bambini di Copparo (Fe)
• E’ attore protagonista nello spettacolo di Mario Bianchi, regia di Jacopo Boschini, produzione Attivamente, Teatro Sociale di Como “Tutti i colori del buio”, presentato a Como e al Festival di Gallarate.
• Regista dello spettacolo “Bocche di rosa” omaggio a F.De Andrè. Progetto di Enrico De Angelis in collaborazione con l’Università di Verona.
• Con lo spettacolo “Arlecchino vagabondo” è presente al Festival Internazionale di Albaida (E) e Bilbao (E).
• Tiene un laboratorio sull’uso della maschera in Spagna nell’ambito del Festival Internacional de Titeres di Albaida.
• Con lo spettacolo “Piccola Opera” è invitato al Festival “Semanas intrernacionales de teatro para ninos” a Madrid (E)
• Espone la mostra interattiva “Yo soy Pinocho” al Centre Teatral Escalante di Valencia (E)
• Nel 2011. E’ presente al Festival Internazionale di teatro di Bologna“Visioni di teatro, visioni di futuro” con lo spettacolo”Piccoli movimenti colorati” produzione Teatrimperfetti di Bologna.
• Conduce un seminario sulla pittura e il teatro per educatori e operatori del settore.
• Propone lo spettacolo “Todos los colores de todos los paises” a la Sala Escalante di Valencia.
• Nella manifestazione” Infinitamente”, promossa dall’Università di Verona, conduce laboratori sulla maschera per adulti e bambini.
• Partecipa al Festival della lingua Veneta con due performances con l’attore Andrea De Manincor
• Conduce laboratori e stages per adulti e ragazzi in varie scuole della provincia di Verona.
• Partecipa con una performance”Parafrasando” alla serata presso l’Università di Verona
• E’ invitato con lo spettacolo “Piccola opera” al Festival Internazionale di Trieste.<

Mostre di pittura

1974 Collettiva Sala Consiliare Comune di San Giovanni Lupatoto (VR)
1978 Galleria Tiziano San Giovanni Lupatoto (VR)
1986 “Figure,colore, visioni dell’immaginario”Centro Culturale San Giovani Lupatoto (VR)
1990 “La scena del sogno” Teatro Filippini Verona
1992 “La stanza delle apparizioni” Centro Culturale S.G.L. (VR)
1993 “Acquarelli” Verona
1997 “Incontro con l’angelo” Centro Atischa Verona
1998-99 “In piedi su una nuvola”
“Incontro con l’angelo”
“Le terre dei teatri”
Teatro Filippini Verona
“Segni e colori” Galleria Pavanello S.G.Lupatoto (VR)
1999 Esposizione alla Galleria Hamer Amsterdam (NL)
2000 “Il racconto del lupo” allestimento presso il Museo delle arti naives C.Zavattini Luzzara (RE)
2000 Esposizione alla Susi Brunner Galerie Zurigo (CH)
2000 “Yo soy Pinocho” Zamora (E)
2000 “Io sono Pinocchio” Spazio espositivo Acquedotto Ferrara
2000 “Tu cieco e folle amore” Teatro Nuovo Verona
2000 “Incontro con l’angelo” Palazzo Maggi Nogara (VR)
2000 “Spiriti del bosco” Villa Walzer Pozzo (VR)
2001 “Incontro con l’angelo” Copparo (FE)
2001 “Incontro con l’angelo” Villa Italia San Giovanni Lupatoto (VR)
2001 “Incontro con l’angelo” Argenta (FE)
2002 “Tu cieco e folle amore” Museo Fioroni Legnago (VR)
2002 “Madrigale innamorato” pitture per Garcia Lorca (Mn)
2002 “Fiori” Villa Ca’Montagna San Zeno di Montagna (VR)
2002 “Fiori” Argenta (FE)
2003 “Incontro con l’angelo” Chiesa San Giovanni Battista
2003 “Mujeres” Galeria PuertoBanus Marbella (E)
2003 “L’anima delle maschere” Teatro Camploy Verona
2004 Esposizione Galerie Kaspar Morges (CH)
2005 “Il gioco dell’arte”AreaPerfosfati Cerea (VR)
2005 “El teatro toda una historia”Sala Escalante Valencia(E)
2006 “Non io” Torino
2006 “L’anima delle maschere” Palazzo Maggi Nogara (VR)
2006 “El teatro toda una historia” Antiguo Istituto Gijon in occasione della Feria internacional de teatro (E)
Claustro collegio universitario Zamora (E)
Casa de cultura Ontinyent (E)
2006 “Non io” Centro Cultura Friulana Gorizia
2006 “Il sentiero del bosco” Villa Coronini Gorizia
2006 “Il sentiero del bosco” Ferrara
2006 “Alla finestra del teatro”Foyer de la Sala Escalante Valencia (E)
2007 “El teatro toda una historia” Teatro Principal Orense
Celta (E) Requena Elegido (E)
“Acque magiche” Nogara (Vr)
“Acque magiche” Villa Coronini Gorizia
“Non io” Verona
“Figure” presso Pia Opera Ceccarelli S.Giovanni
Lupatoto (VR)
“Icone d’amore” Manciano (Gr)
2008 16° rassegna Internazionale arte naive Mandria di Chiasso (To)
Capalbio (Gr), Sala rosa Palazzo Collacchioni
“Racconti fragili”
Bari, Casa di Pulcinella “Alla ricerca dell’angelo”
2009 Espone alla Galleria Massella di Verona“Il tempo delle fiabe”
2010 Espone alla Galleria Massella “L’anima delle maschere” “Abbracci” “L’amore impossibile”
A Valencia Sala Escalante crea l’installazione “Yo soy Pinocho”
A Bari alla Casa di Pulcinella espone “In piedi su una nuvola” e “Acquarelli”
Espone a Monselice (Pd) Complesso museale San Paolo,curatore prof. Renato Guglielmo “Tu cieco e folle amore”
2011 Espone a Copparo (Fe) presso Villa Bighi “Donne di boschi, cielo e acque”
Partecipa alla performance di pittura dal vivo “Parafrasando” Università di Verona
Partecipazione all’esposizione Premio Nazionale dei pittori Naifs di Luzzara (RE) per vari anni


Illustrazioni

Verso Oz” di G.Franceschini VR 1988
“La storia intima” di G.Franceschini VR 1990
“La mama” “La putana” “La pierre” di Vittorino Andreoli
Nuovi Orizzonti Legnago VR 2000-2002
“I racconti di nonno Bebo” di Leonora Guerrini MO 2002
“La befana e il principe dei minatori” di Leonora Guerrini MO 2003
“Il parlamento di Ruzante” Nuovi Orizzonti Legnago VR 2003
“Beroldo su la luna” di Dino Coltro VR 2004
“Ci pensa la luna” di Maria Ellero UD 2005
“Il racconto del lupo” di G.Franceschini VR 2007


Pubblicazioni

Museo delle arti naives C.Zavattini RE 1998
“Incontro con l’angelo” VR 1998
“Animales” Zurigo 2004
“El teatro toda una historia” Valencia (E)
“Tu cieco e folle amore” VR 2006
“Spiriti” VR 2006
“Il raconto del lupo” VR 2007
Cataloghi del Premio dei pittori naifs di Luzzara negli anni della partecipazione.


Riconoscimenti

1983 Premio Nazionale Naifs Luzzara (RE) Miglior giovane pittore innovatore dell’arte naive.
1983 Acquisizione di un quadro da parte del Museo Cesare Zavattini
1992 Acquisizione di un quadro da parte del Museo Cesare Zavattini
2000 Premio Nazionale Naifs Luzzara (RE) Maestro dell’arte naive.
2004 Premio art brut Galerie Kaspar (CH)

Torna alla home-page